Il valore del supporto professionale alle persone in fase di ricollocazione

By 25 settembre 2015 Uncategorized No Comments

In fase di ricollocazione quali forme di aiuto/supporto andare a ricercare?

  • chiarirsi sul piano professionale (competenze hard, profondità e rappresentatività delle proprie esperienze)?
  • aiutati nel far emergere diversi nuovi lati d’aspettativa e caratterizzazioni d’indole o inclinazioni vincenti?
  • Analisi e verifiche dell’indole comportamentale naturale? Analisi/valutazione della propria leadership, dello stile direzionale?
  • aiuto e supporto “psicologico” teso al recupero della propria stima e spinta alla ricerca di nuove opportunità?
  • consigli in termini di indirizzamento professionale (nuovi settori, nuove aziende) o di conferma/cambiamento di ruolo, previo una valutazione (esterna) delle competenze tecnico-professionali?
  • consigli, metodiche per saper meglio affondare i colloqui di selezione, per il confronto diretto con l’azienda?
  • indicazioni e metodiche per “centrare” la propria miglior autopresentazione (con un CV capace di sintetizzare il profilo professionale più efficace). Non per “se stessi”, non solo per il Recruiter o Selezionatore, ma rispetto al punto di vista ed alle attese di quell’azienda

Sono aiuti, supporti, importanti, spesso determinanti durante un percorsi di ricollocazione.

Siamo convinti che il percorso d’avvicinamento (al colloquio, all’azienda-settore target, al positivo inserimento in quell’azienda) sia caratterizzato da singole tappe, tutte da percorrere nel modo più efficace. Bene il supporto dello specialista, meglio della persona d’esperienza, abituata al dialogo ed al confronto con l’azienda, con ampie conoscenze su processi, organizzazione, tecnologie.

Questo il nostro programma di Career Counseling

Leave a Reply