Siamo sempre molto interessati a conoscere (e diffondere) profili professionali specialistici collegabili all’innovazione tecnologica o di processo;

vogliamo essere attenti all’evoluzione delle skills tecnico specialistiche (hard) in ragione sia al miglioramento, all’aggiornamento e/o all’evoluzione delle stesse.

Per persone coinvolte in riorganizzazioni aziendali o consapevoli di potenziali minacce incombenti sulla posizione ricoperta, oppure determinate ad affrontare nuovi ruoli, in campi nuovi –  tra questi la digital trasformation -.

Fautori del coinvolgimento proattivo, puntiamo a sviluppare efficaci modalità di interscambio tra gli specialisti e le richieste (evidenti o potenziali) di aziende a noi note, su conoscenze, skills e caratteristiche collegate ai processi evolutivi

Tutto ciò in ragione a nuovi contenuti di ruolo ed alle relative competenze specifiche, con la raccolta di indicazioni e consigli sui futuri contenuti professionali, sul mantenimento dei propri “vantaggi” professionali, sui contenuti innovativi futuri.

Occasioni, quindi, alla base di un più qualificato supporto alle aziende in sviluppo, miratamente a nuovi prodotti, tecnologie, servizi.

Ed anche occasioni per persone interessate al “superamento” del proprio minus (professionale) auto rappresentativo, per “portarsi” a livelli di competenze e ruolo “potenzialmente molto interessanti“, a copertura delle esigenze di aziende in fase di deciso sviluppo (su prodotti, macchinari, impianti)

Una efficace autopresentazione

Modalità:
Accedendo al nostro data base, attraverso la candidatura sul nostro sito, si ha la possibilità di entrare in un circuito riservato e attivo che permette, indirettamente, di porsi in relazione con Aziende allineate alla settorialità ed alle esperienze espresse
I Curricula e le informazioni vengono trattate con estrema riservatezza: qualsiasi tipo di contatto è sempre personale ed esclusivo, in e, verso l’Azienda, solo se “autorizzato”.
Le opportunità di entrare in contatto attivo con le aziende s’accrescono grazie all’accuratezza e ad una “mirata” presentazione del proprio profilo professionale (sulla concretezza esperienziale, sulle conoscenze maturate, oltre che sulle skills, hard e soft).

Sintetiche annotazioni (suggerite) sulla propria autopresentazione
L’efficacia “passa” attraverso l’evidenza delle abilità e competenze tecnico specialistiche, specificando attese e degli obiettivi (settore, ruolo), inquadramento e RAL più benefit attesi.

Evidenziare le “giuste ed attrattive” proprie caratteristiche facilita le attività di screening per il successivo matching rispetto alle esigenze delle aziende target.
Non vanno tralasciate le competenze trasversali, oltre ad alcune chiare soft skills espresse come punti di forza del proprio profilo (tecnologie, lingue, competenze informatiche, flessibiltà a diverse locazioni, trasferimenti);

Al centro delle nostre attività di screening e di valutazione del profilo sia la griglia tecnico-professionale (profilo ricercato) sia, importanti e spesso vincolanti, le attese e le esigenze esplicitate dall’azienda.

Settori di nostro primario interesse (suddiviso per campi tecnologici):

  • Macchine per la trasformazione e confezionamento di prodotti alimentari, packaging
  • Macchine ed apparecchiature per l’elettromedicale, medical device
  • Industria metalmeccanica, Automotive, Robotica
  • Oil& Gas (impiantistica, processi, apparecchiature)
  • Navale
  • Tecnologie e materiali innovativi per avanzati campi d’applicazione
  • Energie alternative (Fotovoltaico, Eolico, Cogenerazione, ecc.)
  • Applicazioni chimico e biologiche a salvaguardia dell’abitabilità, della salute
  • Automazione, Industria 4.0 e relativi ruoli
  • Informatica